da Los Amorosos (frammenti)

      da Los Amorosos (frammenti)

Gli innamorati tacciono.
L'amore è il silenzio più fine,
il più tremante, il più insopportabile.
Gli innamorati cercano,
gli innamorati sono quelli che abbandonano,
sono quelli che cambiano, quelli che dimenticano.
Il loro cuore dice loro che mai devono trovare,
non trovano, cercano.
(...)
Gli innamorati si mettono a cantare tra le labbra
una canzone mai imparata.
E se ne vanno piangendo, piangendo
la splendida vita.


Jaime Sabines
Traduzione di Marco Di Terlizzi



Horal (1950)  
Translated by W.S. Merwin:   1   2
Traduction de Émile Martel:   1   2
Traduzione di Marco Di Terlizzi:   1   2

Original version

Incluido en la web en Páginas de poesía mexicana. Visítelo en el siguiente enlace:

Páginas de poesía mexicana